Sicilia : scossa di terremoto in serata avvertita alle pendici dell’Etna – dati INGV-EMSC

Una scossa di terremoto di moderata entità è stata registrata e avvertita oggi 24 marzo 2019, esattamente alle 20.27, sulla Sicilia orientale ed esattamente nel catanese.

Stando ai dati giunti dai sismografi dell’EMSC (centro sismico del Mediterraneo) si è trattato di un sisma di magnitudo 2.6 sulla scala richter con ipocentro localizzato esattamente a 10 km di profondità. L’epicentro del sisma è stato individuato nel catanese, alle pendici orientali dell’Etna, circa 5 km a ovest di Zafferana Etnea. Secondo i dati dell‘INGV il sisma ha raggiunto la magnitudo 2.8 sulla scala richter mentre l’ipocentro è stato individuato a soli 3 km di profondità, sempre a circa 5 km da Zafferana Etnea.
La scossa è stata avvertita in maniera netta con tremori e boati durati pochissimi istanti : tante le segnalazioni arrivare da Giarre, Zafferana Etnea, Milo, Pedara, Nicolosi, Ragalna e Acireale.

Il sisma è collegato all’attività vulcanica dell’Etna. Altre due scosse erano state registrate in nottata sull’Etna, esattamente alle 03.49 e alle 04.25 con magnitudo, rispettivamente, di 2.1 e 2.3.

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK