Appennino : trovate senza vita due aquile reali, si teme avvelenamento

Le carcasse di due Aquile Reali sono state rinvenute sul Monte Aspro, esattamente nell’Appennino umbro-marchigiano. Il ritrovamento è ad opera di alcuni escursionisti del CAI di Leonessa (RI), che hanno anche affermato l’assenza di segni di lotta e di percosse sui corpi degli animali.

Nella stessa zona è stata rinvenuta anche una volpe senza vita, senza alcun tipo di segno di lotta con altri animali. Insomma in virtù di ciò appare molto alta l’ipotesi di avvelenamento. A rafforzare questa ipotesi è il ritrovamento, qualche giorno fa, di alcuni bocconi avvelenati nella zona del Monte Aspro. Molto probabilmente le due aquile reali sono decedute dopo aver ingurgitato dei bocconcini avvelenati o anche la stessa carcassa della volpe, avvelenata.

Le due aquile reali decedute erano molto probabilmente le uniche a nidificare in quest’area. Pertanto potrebbe trattarsi di un grave danno per l’ecosistema del territorio del Monte Aspro.Sul posto si sono precipitati i carabinieri forestali con la collaborazione dei cani anti-veleno.



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK