Ciclone Idai: bilancio di circa 800 morti, ma si teme possa aumentare ancora

Si aggrava come previsto il bilancio della violentissima ondata di maltempo che ha colpito il Mozambico e i paesi vicini per il passaggio del ciclone Idai. Secondo gli ultimi aggiornamenti, attualmente il bilancio complessivo è di quasi 800 morti. Secondo le autorità locali, citate dall’agenzia portoghese Lusa, i morti accertati sono 468 in Mozambico; altre 259 persone hanno perso la vita in Zimbabwe e almeno 56 in Malawi. Una stima che potrebbe ancora peggiorare. 

Intanto il ministro dell’Ambiente del Mozambico, Celso Correia, ha riferito di almeno cinque casi confermati di colera nella città di Beira, la località più colpita dal violento ciclone. Lo riportano oggi i media nazionali. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK