Marche : nuova scossa di terremoto in mattinata, a largo di Fermo e San Benedetto del Tronto

Una sequenza sismica si è innescata ieri sera nel mar Adriatico centrale, pochi chilometri a largo della costa marchigiana, tra fermano e ascolano. Dopo le 3 scosse di ieri sera, di cui vi abbiamo parlato qui, sono state avvertite due nuove scosse nel corso della mattina di oggi 28 marzo 2019.

Alle 10.22 è stata percepita una scossa moderata tra Civitanova Marche, Porto Sant’Elpidio, Fermo e San Benedetto del Tronto : questa scossa ha raggiunto la magnitudo 3.1 sulla scala richter, lo stesso grado delle due scosse di ieri sera. Epicentro individuato leggermente più a sud rispetto alle precedenti scosse : in questo caso epicentro circa 17 km a largo di Marina di Massignano, poco a sud di Pedaso.

Alle 10.55 è stata registrata una nuova scossa, questa volta a circa 15 km dal litorale all’altezza di Pedaso (FM) e si tratta dell’episodio più forte dall’inizio della sequenza sismica. Stando ai dati giunti dall’INGV questa nuova scossa ha raggiunto una magnitudo 3.6 sulla scala richter. Ipocentro individuato a 8 km di profondità. La scossa è stata avvertita non solo a Fermo ma anche ad Ascoli Piceno e in un raggio di circa 40-50 km. Segnalazioni giunte anche dal teramano, in Abruzzo. 

 

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km :

Comune Prov Dist Pop CumPop
Pedaso FM 15 2800 2800
Cupra Marittima AP 15 5398 8198
Grottammare AP 17 16006 24204
Campofilone FM 17 1916 26120
Altidona FM 19 3390 29510
Massignano AP 19 1638 31148
San Benedetto del Tronto AP 20 47303 78451

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK