Aeronautica Militare: avviso di fenomeni intensi per precipitazioni e nevicate abbondanti

L’egemonia dell’alta pressione sull’Italia centro-settentrionale sta per finire e lasciare spazio ad una vasta area depressionaria in arrivo da nord-ovest, che apporterà un deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche a partire dalla giornata di Mercoledì 3 Aprile. 

L’Aeronautica Militare ha emesso un avviso di fenomeni intensi per l’arrivo di precipitazioni abbondanti sulle regioni del Nord-Ovest, ma anche per nevicate persistenti e intense sulle Alpi. Vediamo i dettagli nel comunicato integrale.

AVVISO DI FENOMENI INTENSI DELL’AERONAUTICA MILITARE

SI PREVEDONO: 
NEVICATE PERSISTENTI ED INTENSE SULLE ALPI NORDOCCIDENTALI E CENTRALI LOMBARDE, IN SUCCESSIVO TRASFERIMENTO VERSO IL SETTORE ORIENTALE, DAL POMERIGGIO DI DOMANI, MERCOLEDI’ 03 APRILE 2019, E PER LE SUCCESSIVE 24 ORE; 
LE PRECIPITAZIONI INTENSE NEVOSE INTERESSERANNO QUOTE MEDIAMENTE SUPERIORI AI 1200 METRI MA NON SI ESCLUDONO LIVELLI SENSIBILMENTE INFERIORI SPECIE SUL VERBANO; 
PRECIPITAZIONI DI FORTE INTENSITA’ ANCHE A CARATTERE TEMPORALESCO CON ASSOCIATI COLPI DI VENTO SU LIGURIA, PIEMONTE E LOMBARDIA SETTENTRIONALI DAL POMERIGGIO DI DOMANI, MERCOLEDI’ 03 APRILE 2019, E PER LE SUCCESSIVE 24 ORE; 
DALLA MATTINATA DI DOMANI, 03 APRILE 2019, TEMPORALI LOCALMENTE INTENSI SU ZONE COSTIERE DEL LAZIO; 
– VENTI FORTI MERIDIONALI CON RAFFICHE DI BURRASCA SU VALLE D’AOSTA ORIENTALE, PIEMONTE, LIGURIA, LOMBARDIA, EMILIA-ROMAGNA DAL POMERIGGIO DI DOMANI, MERCOLEDI’ 03 APRILE 2019, E PER LE SUCCESSIVE 24/36 ORE. 

C.N.M.C.A.
Fonte: www.meteoam.it

Consulta anche il bollettino meteo della Protezione Civile

Le informazioni relative ai fenomeni meteorologici intensi riportati nella presente pagina si riferiscono esclusivamente alle caratteristiche degli eventi meteo previsti. Tali informazioni sono prive di valutazioni connesse all’impatto sul territorio per le quali si deve far riferimento ai bollettini relativi al Sistema di Allertamento Nazionale che sono emessi dal Servizio Nazionale di Protezione Civile e sono consultabili alla pagina http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/allertamento meteo idro.wp

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK