Sequestrate 1000 tonnellate di grano duro in Sicilia: trovati topi e piccioni morti

Una maxi-operazione dei carabinieri ha portato al sequestro di oltre mille tonnellate di grano duro nell’Italia meridionale. Il grano risultava in cattivo stato di conservazione o in magazzini non registrati; inoltre è stata sequestrata anche una tonnellata di legumi.

Le operazioni di sequestro sono state svolte in seguito all’ispezione di 12 aziende nel commercio all’ingrosso di prodotti cerealicoli. Aziende che al momento non sono state rese note. 

100 tonnellate di grano duro sono state sequestrate nella provincia di Benevento in una struttura priva della registrazione della competente Asl. 937 tonnellate di grano duro sequestrate invece nel catanese: è questo il caso che ha creato più scalpore in quanto nell’azienda ispezionata sono stati trovati ratti e piccioni morti a stretto contatto col grano. 

In provincia di Avellino sono state sequestrate invece 1,25 tonnellate di legumi vari stoccati in una struttura priva della prevista registrazione della Asl. Contestati illeciti amministrativi per diverse migliaia di euro.

 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK