Lunigiana sotto i nubifragi: frane e allagamenti

Come vi abbiamo descritto in questo articolo di poco fa, il maltempo sta picchiando duro nella zona di confine fra Toscana e Liguria. 

La situazione è critica non soltanto nello spezzino ma anche in molte zone della Lunigiana e sulle Apuane. Piogge e temporali a carattere di nubifragio stanno arrecando allagamenti e disagi, soprattutto nei comuni di Tresana, Villafranca, Filattiera e Aulla. La situazione più critica a Tresana dove il sindaco Matteo Mastrini ha dichiarato poco fa: «stiamo vivendo una situazione di estrema difficoltà per frane e allagamenti».

Il sindaco ha inoltre deciso che gli studenti della scuola Dante Alighieri rimangono dentro l’edificio in via precauzionale: sono state acquistate delle provviste per il pranzo e i bambini, circa 130, saranno lì fino a che l’emergenza non rientra. 

Le maggiori criticità si registrano nelle ultime ore nelle località Groppo, Saldi, Baltrina, Tresana paese, Careggia e Serrapiana. I vigili del fuoco stanno provvedendo anche ad alcune evacuazioni. 
Ad Aulla chiusa la strada statale della Cisa che porta a Santo Stefano. Si invita a prendere l’autostrada per La Spezia. 

Il livello del fiume Magra è in salita per via delle forti piogge cadute in poco tempo anche se la situazione al momento non desta particolare preoccupazione. Un miglioramento è previsto fra tardo pomeriggio e serata. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK