Meteo : molte nubi e note d’instabilità, giornata simil-autunnale

Una giornata dal sapore più autunnale che primaverile su almeno metà della nostra penisola : come evidente dall’immagine del satellite gran parte dei settori orientali d’Italia si ritrovano sotto una fitta copertura nuvolosa causata da infiltrazioni fresche provenienti dall’est e ciò mantiene piuttosto basse anche le temperature. Maggiori spazi soleggiati sul nord-ovest e lato tirrenico.

Nel corso della giornata di oggi, 9 aprile 2019, il tempo si presenterà piuttosto instabile su tante nostre regioni, da nord a sud, e vedrà l’evoluzione pomeridiana di numerosi acquazzoni e temporali. Sarà proprio l’aria fredda presente ora sul Mediterraneo ad interagire con la calura pomeridiana tipica del mese di aprile e della primavera.
Per l’esattezza ci aspettiamo acquazzoni sparsi e temporali, di debole/moderata entità, sull’arco alpino e prealpino (specie tra Trentino e Lombardia) e lungo gran parte dell’Appennino dalla Toscana sino alla Basilicata. Isolati acquazzoni anche sull’arco ionico pugliese e zone interne di Calabria e Sicilia. Dal pomeriggio nuovo fronte perturbato verso la Sardegna dove porterà maltempo diffuso.

Maggior variabilità lungo le coste e le pianura. Clima che si manterrà fresco per tutta la giornata specie sul versante adriatico. Tutto normale per questo periodo dell’anno : climaticamente la primavera, in Italia, è caratterizzata sia da giornate miti e belle che da giornate fredde e piovose.



Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK