Domenica delle Palme col maltempo, ecco le previsioni dettagliate

L’Italia continua ad essere esposta a condizioni instabili e perturbate per effetto di questa vasta area depressionaria che agisce sull’Europa centrale e sull’area mediterranea. 

Nei prossimi giorni, come vi avevamo preannunciato in precedenti articoli, non osserveremo particolari cambiamenti. Anche il week end sarà caratterizzato da forte instabilità, dunque la Domenica delle Palme sarà in gran parte compromessa dal maltempo. Vediamo più nel dettaglio il tempo previsto nella giornata Domenicale. 

L’affondo di una saccatura artica dall’Europa centro-settentrionale verso l’Italia favorirà la formazione di una bassa pressione sull’Italia centro-settentrionale nella giornata di Domenica, che apporterà non solo instabilità diffusa ma anche un ulteriore calo delle temperature

Al Nord Italia avremo instabilità marcata, già dalle prime ore del mattino. Fenomeni più abbondanti e persistenti interesseranno Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna occidentale, dove potrebbero verificarsi anche locali nubifragi. Piogge e acquazzoni sparsi anche sui restanti settori. Nevicate attese sulle Alpi fin sui 900 metri di quota sui settori centro-occidentali. 
Al Centro instabilità diffusa su tutti i settori già in mattinata; nel pomeriggio-sera i fenomeni tenderanno a concentrarsi sulle zone interne e regioni Adriatiche, lasciando spazio a schiarite sui settori tirrenici. Temporali anche forti su Marche e Abruzzo.
Anche al Sud avremo instabilità diffusa, specie fra tarda mattinata e ore pomeridiane, nelle zone interne e a ridosso dei rilievi. Su Puglia e Basilicata i fenomeni risulteranno più continui e localmente intensi. 

Le temperature saranno in calo al Nord Italia e faranno fatica a superare i 12-13 gradi anche in Pianura. Valori leggermente più alti (14-16 gradi) al centro-sud. 

Seguite tutti gli aggiornamenti su InMeteo.net

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK