Meteo Sicilia: Pasqua e Pasquetta con venti tempestosi, oltre i 100 km/h!

Si prospettano delle festività pasquali turbolente per l’estremo Sud e in particolar modo per la Sicilia. Se le piogge risulteranno scarse o del tutto assenti il tempo sarà rovinato da una ventilazione molto intensa dai quadranti meridionali. 

L’avvicinarsi di un vasto vortice depressionario dal Nord-Africa determinerà la formazione di un marcato gradiente barico orizzontale (in presenta di un’alta pressione fra Italia ed Est Europa) che si accentuerà proprio a ridosso della Sicilia. La differenza di pressione così marcata in un’area ristretta sarà la causa di intensi venti che soffieranno prevalentemente da sud-est. 

Il forte aumento della ventilazione lo si riscontrerà già dalle prime ore della giornata di Pasqua, Domenica 21 Aprile. L’apice è previsto poi fra la seconda metà di Domenica e la mattinata di Lunedì di Pasquetta. Un po’ tutta la Sicilia sarà interessata dal vento, ma le zone più colpite saranno sicuramente l’area occidentale dell’Isola e la fascia tirrenica settentrionale, fino allo Stretto di Messina. Su questi settori le raffiche potranno toccare anche i 90-100 km/h, con punte localmente fino a 110-120 km/h!

I venti trasporteranno anche una notevole quantità di sabbia e pulviscolo desertico, rendendo gialli e lattiginosi i cieli. 

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta sulla Sicilia venti di scirocco impetuosi fin’oltre i 100 km/h. I cieli saranno molto nuvolosi ma con precipitazioni scarse: qualche piovasco più probabile sulle zone orientali Lunedì.

Dunque raccomandiamo di essere prudenti negli spostamenti e di evitare soprattutto zone prossime ad alberi e strutture pericolanti. Vi invitiamo a seguire i nostri aggiornamenti su InMeteo.net 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK