Potente terremoto alle Filippine : trema l’isola di Luzon, almeno 8 vittime

Una potente scossa di terremoto è stata registrata oggi 22 aprile 2019, esattamente alle 11.11 italiane, corrispondenti alle 17.11 all’epicentro, sull’isola di Luzon, principale territorio delle Filippine.

Stando ai dati giunti dai sismografo dell’USGS (centro sismico americano) il terremoto ha raggiunto la magnitudo 6.1 sulla scala richter, mentre l’ipocentro è stato localizzato a circa 20 km di profondità. L’epicentro è stato individuato precisamente sul settore meridionale dell’isola di Luzon, nelle Filippine, nell’area di Lubao e Sasmuan. La scossa è stata fortemente avvertita per oltre 1 minuto in un raggio di oltre 100 km, dove ha causato numerosi danni e crolli. Panico anche nella capitale Manila, distante circa 50 km dall’epicentro : nella popolosa città la gente si è riversata per strada e sono stati registrati anche diversi danni strutturali. Anche i grattacieli della capitale hanno oscillato per diversi minuti.

Il bilancio provvisorio al momento parla di almeno 8 vittime nella zona epicentrale a seguito del crollo di alcuni palazzi. Proseguono le ricerche dei dispersi, in particolare nei pressi di un centro commerciale dove ci sono ancora persone vive. “I soccorritori ci dicono che si sente gente gridare, che implora di essere salvata”, ha dichiarato la governatrice della provincia di Pampanga, a nord-ovest di Manila, Lilia Pineda. 

Danni all’aeroporto di Clark

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK