Danni per il vento in Puglia: crollati rami, alberi e luminarie nel barese

Continua a soffiare intenso lo scirocco che da ieri sta imperversando sulla Puglia, con intensità anche di 40-45 nodi. Nella notte, nella provincia di Bari, si sono raggiunti i picchi più alti con conseguenti numerosi danni e disagi. 

Come riporta la Gazzetta del Mezzogiorno, le raffiche di vento hanno abbattuto rami e alberi nelle ultime ore nella città di Bari. Grossi rami sono caduti per strada nei pressi della stazione centrale.  Giù un albero anche in via Adriatico, zona San Cataldo, che ha divelto il cancello di una villa privata. Fortunatamente non ci sono stati feriti. 

A Loseto, sempre in provincia di Bari, il vento ha fatto cadere diversi pali delle luminarie montati per i festeggiamenti di San Giorgio, rimossi prontamente grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco.

Paura anche nel centro storico di Bitonto dove il vento ha fatto crollare parte del tetto di un edificio abbandonato in via Arco di Cristo, non distante da Porta Robustina. Massi, tegole e calcinacci sono precipitati sul chiancheto sottostante dove per fortuna, al momento dell’accaduto, non transitavano persone. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK