Ultim’ora: violento temporale si abbatte nel veronese, alberi crollati e danni a Sanguinetto

Come poc’anzi illustrato in questo articolo, una intensa cella temporalesca ha colpito nelle ultime ore prima il mantovano e poi si è spinta nel basso veronese, portando forti rovesci di pioggia e grandine. 

La cella ha raggiunto la sua massima intensità poco dopo le 19 nella zona di Sanguinetto, Cera (nel basso veronese), raggiungendo il probabile stadio di “supercella”. Qui si è abbattuto, stando alle testimonianze che ci giungono negli ultimi minuti, un intenso downburst (temporale con violente raffiche di vento lineari, da non confondere con una tromba d’aria). 

Il temporale ha causato danni, soprattutto nella località di Sanguinetto, dove diversi alberi, rami, cartelli stradali sono stati abbattuti dalle raffiche di vento prossime ai 100 km/h. Sulla zona si è abbattuta anche una forte grandinata, che si è accumulata al suolo. Al momento non è noto se vi siano feriti. Il fenomeno è stato tanto intenso quanto veloce: al momento le condizioni meteo sono già migliorate grazie allo spostamento del temporale verso nord-est. 

Ulteriori aggiornamenti potranno essere forniti nel corso delle prossime ore. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK