Sicilia colpita da freddo e maltempo : temporali tra Catania e Siracusa, tanta neve sull’Etna

Come ampiamente previsto l’estremo sud è ripiombato nel tardo autunno quando teoricamente tra poco meno di 15 giorni inizierà l’estate meteorologica. Insomma un maggio davvero pazzerello per quanto visto sino ad ora, specie al centro-nord dove in più occasioni è tornata la neve a quote molto basse!

Il peggioramento di cui vi parlavamo ieri è giunto sulla Sicilia nella giornata odierna, dove ha portato non solo un sensibile calo delle temperature ma anche temporali intensi, grandinate e nevicate in montagna. 
In particolare abbiamo assistito ad un primo passaggio instabile tra la notte e la mattina (che ha attraversato tutta l’isola) e ad una seconda fase instabile prettamente nel pomeriggio sui settori orientali siculi. Forti temporali stanno interessando catanese e siracusano dove si segnalano grandinate a tratti intense e dannose sulle aree interne. La temperatura è crollata sensibilmente su tutta la Sicilia : alle ore 16.30 di oggi 16 maggio la temperatura di Catania è scesa a ben 10°C! Nelle zone interne tra siracusano e catanese si registrano temperature tra i 7 e i 9°C, come fosse febbraio.

Neve oggi 16 maggio sui Nebrodi

Il forte calo termico ha permesso il ritorno della neve stamattina sui 1300/1500 metri sui rilievi centro-occidentali siciliani e infine, oggi pomeriggio, anche sull’Etna sin verso i 1300 metri di quota. Fortissime nevicate in alta quota dove sono cadute diverse decine di centimetri di neve fresca. 
Spettacolare le immagini che arrivano da Piano Provenzana (foto) e dal Rifugio Sapienza (video) :

Neve su Piano Provenzana, Etna

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK