Maltempo senza sosta: Martedì di temporali con fenomeni anche violenti

Una vasta area depressionaria in lenta risalita verso Nord sta caratterizzando il tempo sull’Italia con piogge e temporali diffusi. La situazione non migliorerà affatto nella giornata di domani, quando permarrà una circolazione di aria instabile sulla penisola alimentata da un nuovo impulso perturbato di origine nord-atlantica che andrà a formare un minimo depressionario a ridosso sull’area ligure. 

Martedì 28 Maggio sarà dunque una giornata all’insegna del maltempo. Già al mattino avremo molte nubi e rovesci sparsi, in particolare su medio-basso Tirreno, regioni centrali, Emilia Romagna. Fra tarda mattinata e ore pomeridiane intensificazione generale dei fenomeni con precipitazioni a prevalente carattere temporalesco al Nord e su gran parte del centro-sud, specie zone interne ma con sconfinamenti a tratti anche lungo le coste (soprattutto in Puglia, Campania, Calabria).

Il tempo peggiorerà ulteriormente nel pomeriggio/sera sul Nord Italia per l’entrata di aria più fresca che andrà ad alimentare forti temporali. Le zone interessate dai fenomeni più intensi saranno Liguria di levante, Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna. Su queste zone avremo temporali di forte intensità, associati a grandinate (piccola-media taglia), forti raffiche di vento. Rischio elevato quindi di fenomeni violenti, in grado di arrecare allagamenti e danni sul territorio. 

Il tempo risulterà variabile e più asciutto su Sardegna, Sicilia, settori ionici e Salento. Le temperature non subiranno mediamente grandi variazioni, risultando in calo nelle zone più colpite dalle piogge e dai temporali. 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK