Meteo : insiste il maltempo, attenzione oggi ai forti temporali

Ad ormai tre giorni dall’inizio dell’estate meteorologica (che come di consueto avrà inizio il 1° Giugno) la primavera risulta ancora non pervenuta. Una vasta perturbazione giunta dall’Atlantico è letteralmente immobilizzata nel Mediterraneo ed in particolare sull’Italia dove comporta tante nubi, clima mite e a tratti fresco e tanta pioggia. In particolare sono le regioni del nord che stanno facendo principalmente i conti con piogge e temporali a tratti decisamente intensi, mentre al sud prevalgono le schiarite.

Anche la giornata di oggi, 28 maggio 2019, avremo tempo perturbato su tante nostre regioni del centro-nord, mentre andrà leggermente meglio sul Meridione : il rischio più elevato di fenomeni intensi riguarderà le regioni nord-orientali, dove avremo altissima instabilità legata a forti contrasti termici e alla presenza di un nocciolo di aria molto fresca in alta quota che in questo periodo dell’anno potrebbe creare non pochi grattacapi. 

La presenza di aria molto fresca in quota, infatti, darà origine a intensi contrasti tra alta e bassa quota (considerando la calura pomeridiana) e di conseguenza potranno svilupparsi rovesci e temporali molto forti che potrebbero dar luogo a situazioni di criticità. Non a caso la Protezione Civile ha già emesso un’allerta meteo.

FORTI TEMPORALI AL NORD-EST, RISCHIO IDROGEOLOGICO

Tra pomeriggio e sera si svilupperà un vasto ammasso di temporali sulle regioni del nord-est, specie sulla pianura Padana orientale : ci aspettiamo piogge diffuse e a carattere di nubifragio ed inoltre potranno verificarsi anche grandinate di notevole entità (a livello localizzato). Coinvolte soprattutto regioni come Veneto ed Emilia Romagna (specie le aree del Polesine, veneziano, trevigiano, padovano).  Queste nuove intense piogge potrebbero dar vita a risvolti negativi considerando l’attuale stato dei fiumi, già in piena specie in Emilia Romagna, Il maltempo si estenderà rapidamente anche a Friuli Venezia Giulia, Trentino e Lombardia. 
Temporali e acquazzoni attesi anche in Piemonte e Liguria ma con minor frequenza e minor intensità.

Rischio temporali intensi anche sulle Marche e zone interne della Toscana nel pomeriggio, mentre man mano che ci spostiamo verso sud l’instabilità andrà gradualmente perdendo forza. Ampie schiarite al sud con rari temporali o acquazzoni solo tra Campania, Basilicata e Puglia.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK