Tragedia sfiorata a Venezia : nave da crociera si schianta su banchina e battello, ci sono feriti

Momenti di panico a Venezia stamattina, quando una nave da crociera della MSC “Opera” si è schiantata sulla banchina della stazione marittima e, contemporaneamente, su un battello lì ormeggiato. 

La nave da crociera, trascinata da un rimorchiatore, ha perso improvvisamente il controllo a seguito di un presunto black-out. Il rimorchiatore non è stato in grado quindi di controllare la nave da crociera che è così andata a schiantarsi su un battello e sulla banchina, scatenando il panico delle persone presenti sia a bordo che a terra. La nave si è scontrata con la barca fluviale River Countess che aveva a bordo 130 persone. Il battello era parcheggiato di fianco all’imbarcadero San Basilio.

Stando alle ultimissime notizie diffuse dalle principali testate giornalistiche alcune persone sono finite in acqua a seguito dell’impatto : sono cinque i feriti, non gravi per fortuna. Sul posto ambulanze, polizia e Vigli del Fuoco. 
Il capitano della neve, conscio della situazione di grave pericolo, ha eseguito tutte le manovre necessarie per minimizzare i danni oltre che suonare le sirene in maniera continuativa già da 10 minuti prima dello schianto.

Urto tra la nave tra crociera della Msc e il battello River Countess con a bordo 110 persone. Il bilancio è di quattro feriti, non gravi, il battello è stato accartocciato e la banchina danneggiata.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK