Meteo : residui acquazzoni e temporali al sud, punte fino a 31°C al centro-nord

L’alta pressione delle Azzorre si rinforza sempre più su tutto il Mediterraneo e acquisisce via via connotati sub-tropicali (elemento che sarà chiaro e netto a partire da mercoledì). Man mano che l’anticiclone si espande verso l’Italia spazza via la massa d’aria fresca che da molti giorni staziona al centro-sud e che è responsabile delle forti grandinate avvenute in Salento.

Gli ultimi acquazzoni e rovesci li osserveremo oggi, 3 giugno 2019, sulle zone interne del centro-sud : i fenomeni, quasi tutti concentrati nel pomeriggio, coinvolgeranno l’Appennino centrale, Basilicata, Puglia ionica e Murge, zone interne della Campania e Appennino calabrese. Stabile e soleggiato su Puglia adriatica, isole maggiori e quasi tutto il centro-nord.
Temperature ancora sotto le medie del periodo al sud, mentre sul centro-nord la colonnina di mercurio salirà ancora e potrà raggiungere anche 30-31°C su Emilia Romagna, Lombardia e zone interne della Sardegna.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK