Ciliegie toccasana: non fanno ingrassare e hanno molte proprietà benefiche

Le ciliegie sono uno dei frutti preferiti dagli italiani per il loro gusto squisito. Ma oltre all’indiscussa bontà le ciliegie rappresentano un alimento anche estremamente salutare.

Se in questo momento magari state praticando una dieta e avete paura di metter su chili, qualcuno potrebbe avervi messo in guardia dalle ciliegie. Niente di più sbagliato! Le ciliegie infatti non fanno ingrassare dato che hanno un apporto calorico piuttosto basso (50 calorie per 100 grammi): bisognerebbe quindi mangiarne tantissime per avere ripercussioni sulla dieta. In realtà le ciliegie sono uno “spezzafame” ideale, oltre che rinfrescante in questo periodo (tarda primavera-estate). 

Tornando alle proprietà salutari delle ciliegie, possiamo affermare che sono ricche di acqua e fibre (e per questo aumento anche il senso di sazietà); contengono vitamine A e C, proteine, sali minerali tra i quali soprattutto calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio. La presenza del levulosio, uno zucchero che non presenta controindicazioni per i diabetici, le rende un alimento adatto anche per loro. Sono inoltre ricche di polifenoli, che svolgono una importante azione protettiva e anti-ossidante. 

L’azione antiossidante delle ciliegie è importantissima nella prevenzione di malattie degenerative come diabete e demenza senile. Non solo: sarebbero anche in grado ridurre la concentrazione degli acidi urici e a prevenire la gotta.

Dunque, se vi piacciono le ciliegie, nessuna paura! Mangiatele (con moderazione, come per altri alimenti) perché fanno bene al gusto e alla salute! 

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK