Preoccupa la frana di Canargo in Lombardia: evacuate 400 persone

Sono ancora ben presenti gli effetti sul territorio della forte ondata di maltempo che ha colpito la scorsa settimana l’area settentrionale della Lombardia. 

Nelle ultime ore si è riattivata pericolosamente la frana di Canargo, frazione nel comune di Delebio (SO). A seguito dei numerosi sopralluoghi e monitoraggi nelle giornate di giovedì e venerdì l’Amministrazione di Delebio ha così deciso di evacuare temporaneamente degli abitanti di alcune abitazioni, ritenute più a rischio. 

Evacuazioni nella serata di ieri anche ad Andalo Valtellino. In totale sono circa 400 le persone coinvolte (300 nel territori di Delebio e 100 in quello di Andalo).

La decisione è stata presa in via precauzionale visto che la frana non è monitorata con i sensori o da altra strumentazione idonea, dato che le briglie del torrente Lesina non sono ancora state svuotate e in considerazione anche delle nuove precipitazioni previste oggi sulla Lombardia e sulla Bassa Valtellina.

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK