Grandine in Emilia : danni estremi all’agricoltura da Reggio a Bologna [FOTO]

A distanza di ventiquattro ore dal devastante temporale che ha attraversato l’Emilia è il momento della conta dei danni. Purtroppo la situazione è disastrosa : i venti intensi e soprattutto la furia della grandine hanno colpito un’area vastissima che va dal reggiano sin verso il bolognese e il ferrarese.

In particolare è la grandine ad aver causato i danni maggiori : oltre alle migliaia di automobili distrutte (guardate qui), si riscontrano danni al momento incalcolabili nelle campagne. Fortemente colpiti campi del reggiano, del modenese, del bolognese e del lughese. I chicchi di grandine hanno colpito duramente centinaia di aziende mandando in fumo il lavoro di un anno interno. Nulla da fare per le coltivazioni di mais, zucche, angurie, i vigneti e frutteti di vario tipo. Le immagini a corredo dell’articolo parlano da sole e mostrano lo scenario di devastazione causato dalla grandine.

Tra le aree più colpite troviamo quelle di Rubiera, Modena, Campogalliano, Nonantola, Formigine, Lugo e Bologna. 

ONDATA DI CALDO ECCEZIONALE in arrivo sull’Italia, leggi qui gli ultimi aggiornamenti >>>

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK