Terremoto vicino Roma : avvertito fino a Latina e Frosinone. Raggiunto quinto grado mercalli per l’INGV

Vi abbiamo informato pochi minuti fa della scossa di terremoto di moderata entità chiaramente avvertita a Roma e tutte le aree limitrofe e non solo. 
Stando alle numerose segnalazioni giunte in redazione pare che il sisma sia stato avvertito, seppur lievemente, anche ad oltre 50 km dalla capitale : numerose le segnalazioni da Latina, Frosinone, tutta la provincia di Roma e finanche dalle province di Rieti e Viterbo. 

Insomma la scossa è stata percepita su gran parte del Lazio e di tale avviso è anche la mappa dello scuotimento sismico pubblicata dall’INGV, che mostra l’effettivo scuotimento del suolo e il grado mercalli della scossa. La colorazione gialla presente nell’area epicentrale sta ad indicare il raggiungimento del quinto grado della scala mercalli, mentre man mano che ci spostiamo verso l’esterno la scossa diventa via via sempre più debole. Ricordiamo che la scala mercalli viene utilizzata esclusivamente per quantificare il danno prodotto dal sisma : in questo caso con il 5° mercalli non ci troviamo davanti a danni. Solitamente i primi lievi danni vengono espressi col 6° mercalli.

La scala richter, utilizzata per quantificare l’energia del terremoto, assegna la magnitudo 3.7 con ipocentro a 9 km di profondità. L’epicentro è stato localizzato nei pressi dei Castelli Romani, nella località di Colonna a 23 km dal centro di Roma.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK