Nubifragio sulle Dolomiti : muore escursionista travolta dal torrente in Val di Fassa

Il tempo sta rapidamente peggiorando su gran parte del nord a causa di aria più fresca proveniente da ovest, la quale sta interagendo con la gran calura e umidità presenti in pianura Padana, vero e proprio serbatoio di energia naturale. Come ampiamente previsto sono Alpi e Prealpi le prime dirette interessate : nelle ultime ore si stanno sviluppando numerosi acquazzoni e temporali a tratti anche particolarmente intensi che stanno causando parecchi disagi lungo i rilievi.

In particolare ci concentriamo su una notizia drammatica che è appena arrivata dalla Val di Fassa, sulle Dolomiti : una donna che si trovava in quota col marito è stata travolta dalla piena del rio San Nicolò, rapidamente ingrossatosi a seguito delle forti piogge avvenute nel pomeriggio. La donna è stata trascinata via dalle acque sotto gli occhi del marito e risulta dispersa.

Sono stati immediatamente allertati i soccorsi anche in elicottero, la polizia locale, i carabinieri e i vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori. Grandine e piogge hanno sorpreso anche altri escursionisti, rimasti bloccati in alta quota.

AGGIORNAMENTO ORE 16.50 – Nulla da fare per la donna travolta dal torrente. Il corpo è stato ritrovato senza vita dopo un’ora di ricerche dal nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Trento. La coppia si trovava in località alle Cascate, nella zona di Malga Crocifisso, quando si è scatenato il nubifragio attorno alle 13.30 di oggi.

nubifragio e grandine in Val di Fassa

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK