La fortissima esplosione dello Stromboli da una telecamera vicina [VIDEO]

L’eruzione del vulcano Stromboli, sull’omonima isola appartenente all’arcipelago delle Eolie, è stata una delle più intense degli ultimi decenni, come confermato dalle dichiarazioni dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV). 

Video della registrazione della telecamera visibile di Punta Labronzo, della rete di monitoraggio geofisico del Laboratorio di Geofisica Sperimentale

Erano le 16,46 di ieri quando all’improvviso una violentissima esplosione ha colto di sorpresa residenti e turisti che popolavano l’Isola: dall’area sommitale si è alzata una imponente e spaventosa colonna di fumo alta almeno due chilometri. Pochi minuti dopo un’altra forte esplosione e poi altre minori nelle ore successive. Il vulcano ha emesso anche lapilli incandescenti precipitati in tanti punti dell’isola, che hanno originato dei roghi per fortuna domati prontamente dai vigili del fuoco. 

Purtroppo la violenta eruzione ha provocato anche 1 vittima. Il suo corpo è stato identificato: si tratta del 35enne Massimo Imbesi, nato a Messina, da tempo residente a Milazzo; era con un coetaneo brasiliano, ritrovato in stato di choc e disidratato, non in pericolo di vita. Stavano percorrendo un’area libera, dove si può andare anche senza guida perché al di sotto dei 400 metri, a Punta dei Corvi, a Ginostra.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK