Sicilia : scossa di terremoto avvertita all’alba tra Catania e Siracusa – dati INGV

Una scossa di terremoto relativamente intensa è stata avvertita oggi 8 luglio 2019, precisamente attorno alle 06.38, sulla Sicilia orientale.

Stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV il sisma ha raggiunto la magnitudo 3.9 sulla scala richter, con ipocentro localizzato a circa 18 km di profondità. Epicentro individuato precisamente alle pendici sud-occidentali dell’Etna, su Adrano (CT).

La scossa è stata chiaramente avvertita in un raggio abbastanza ampio sulla Sicilia orientale : le segnalazioni arrivano da buona parte del catanese, dal siracusano e dalle aree orientali del nisseno. Scossa avvertita chiaramente anche a Catania dove sono stati avvertiti tremori durati alcuni istanti. Maggiore la percezione tra Adrano, Biancavilla e Paternò dove sono stati avvertiti tremori per pochi secondi. 

Non risultano danni a cose o persone. La scossa è legata molto probabilmente all’attività vulcanica dell’Etna.

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km :

Comune Prov Dist Pop CumPop
Adrano CT 1 36122 36122
Biancavilla CT 3 24007 60129
Santa Maria di Licodia CT 6 7641 67770
Ragalna CT 9 3924 71694
Centuripe EN 10 5470 77164
Paternò CT 11 48228 125392
Belpasso CT 14 28108 153500
Bronte CT 14 19172 172672
Catenanuova EN 17 4866 177538
Nicolosi CT 17 7463 185001
Regalbuto EN 18 7277 192278
Camporotondo Etneo CT 18 5023 197301
San Pietro Clarenza CT 19 7743 205044
Maletto CT 19 3920 208964
Motta Sant’Anastasia CT 20 12116 221080
Pedara CT 20 14102 235182

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK