Meteo : caldo intenso e afoso al sud, inizia il cambiamento da ovest

Ormai ci siamo, le condizioni del tempo sul Mediterraneo sono destinate a mutare sensibilmente nel corso della settimana a partire proprio da oggi, dopo oltre 1 mese di caldo quasi ininterrotto e stabilità atmosferica (nella fattispecie al centro-sud).

L’alta pressione sub-tropicale sta esalando i suoi ultimi roventi respiri sulle regioni del sud, dove sia oggi che domani registreremo temperature esagerate, anche oltre i 40°C. Proprio a partire da oggi inizierà il suo costante indebolimento a partire dal nord e proseguendo anche sulle regioni centrali : le temperature caleranno di qualche grado già da oggi, mentre da domani avremo un sensibile calo termico anche di 6-9°C.
Come si evince dalle immagini satellitari di questa mattina, l’Italia centro-settentrionale è sovrastata da tante nubi e anche qualche isolata pioggia (grossomodo in Sardegna) : proprio questo è uno dei primi segnali del cambiamento ormai imminente!

Le correnti più fresche provenienti da ovest si fanno via via sempre più incalzanti e iniziano ad irrompere nel Mediterraneo con maggior insistenza approfittando dell’indebolimento dell’alta pressione sub-tropicale. Entro stasera irromperà una forte perturbazione sulle regioni del nord, Toscana, Marche, Umbria e Lazio dove avremo temporali anche intensi : sarà questa la perturbazione che scivolerà sul resto del centro-sud entro la serata di domani, apportando tanta pioggia e un calo diffuso delle temperature.

RAPIDO RESOCONTO PER OGGI

La giornata di oggi 9 luglio 2019 si presenterà molto instabile al nord, specie su Emilia Romagna, Lombardia e Veneto : qui potranno formarsi, tra pomeriggio e sera, temporali intensi e localmente estremi, caratterizzati da grandine di grosse dimensioni e forti colpi di vento.
Locali acquazzoni e temporali di forte entità possibili anche su Piemonte, zone interne della Liguria, Friuli VG, Valle d’Aosta. 

Instabile anche al centro Italia dove, escludendo le nubi in gran parte sterili ora in transito, potranno formarsi temporali di forte entità prevalentemente su Marche, zone interne della Toscana, Umbria e nord Abruzzo. Migliora il tempo in Sardegna dove continuerà a far caldo (almeno sino alle prime ore di domani).
In serata peggiora in maniera vistosa su gran parte della Toscana, nord Lazio, Marche e Umbria per l’arrivo della parte più attiva della perturbazione. 

Stabile e gran caldo al sud dove le temperature saliranno oltre i 35°C quasi ovunque. Attese punte di 40/42°C su Basilicata, Calabria e Sicilia.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK