Nuovo impulso instabile nel week end: fresco e temporali su molte regioni

Il tempo sta cambiando radicalmente sull’Italia per effetto di una perturbazione molto intensa che nelle ultime ore è scivolata lungo la penisola apportando forte maltempo, temporali e un brusco calo delle temperature, anche sulle regioni meridionali, dove ormai l’anticiclone africano ha i minuti contati.

Dopo il maltempo di oggi, la giornata di domani riserverà un miglioramento generale, anche se non mancheranno nubi e piogge sparse specialmente al Nord. Si tratterà però solo di un miglioramento a carattere temporaneo in quanto nel fine settimana le condizioni meteo saranno di nuovo in forte peggioramento

Dopo un Venerdì ancora abbastanza stabile, con rovesci e locali temporali su nord-est e centrali adriatiche, il tempo si destabilizzerà in maniera diffusa nelle giornate di Sabato e Domenica. Ciò grazie ad un nuovo impulso di aria fresca e instabile in discesa dall’Europa centro-settentrionale.  

Nella giornata di Sabato avremo così rovesci e temporali, anche di forte intensità, che andranno ad interessare in particolar modo l’area del Triveneto e le regioni orientali, dalle Marche fino alla Puglia (specie nella seconda parte del giorno). Domenica il maltempo continuerà a insistere pressoché nelle stesse zone: Nord-Est, regioni centrali e soprattutto fascia costiera adriatica, con frequenti temporali e grandinate. 

Sotto il profilo termico, le temperature si manterranno su valori abbastanza contenuti nel week end (dopo il forte calo atteso fra oggi e domani), generalmente in media o anche poco sotto la media su Nord-Est e regioni adriatiche. Un po’ di caldo resisterà solo all’estremo Sud, specialmente sulla Sicilia.  

Modello GFS: vasta saccatura fresca estesa dal Nord-Europa fino all’area mediterranea. Temporali anche forti sull’Italia fra Sabato e Domenica.

Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK