Meteo Dicembre 2018: tendenza e previsione stagionali

Meteo Dicembre 2018: tendenza e previsione stagionali dei migliori centri di ricerca ed elaborate dallo staff di InMeteo.

Dicembre rappresenta il primo mese della stagione invernale. Infatti il 1 del mese inizia l’inverno meteorologico e il 21 Dicembre, data che rappresenta il solstizio d’Inverno, quello astronomico. Non a caso in questo periodo si ha il minore  irraggiamento solare ed un marcato raffreddamento dell’emisfero Boreale. Mediamente, In questo periodo il vortice polare raggiunge la sua massima forza.


Meteo Dicembre 2018, analisi delle anomalie. 

La mappa mostrata di fianco, rappresenta le anomalie termiche previste alla quota di 2 m dal modello fisico statistico CFSv2. Proiezione che si trova solo in minima parte  in accordo con quanto prospettato dallo staff di InMeteo per la prima parte della stagione invernale (puoi consultare il meteo Inverno seguendo il link sotto). Infatti crediamo che il pattern delle anomalie medie possa risultare differente.

Meteo Dicembre 2018: quindi cosa aspettarsi dal primo mese dell’Inverno?

Nel mese di Dicembre, dati gli avvenimenti atmosferici che già stanno avvenendo nel corso di Novembre, riteniamo molto più probabili discese di aria Artica o Artica continentale sull’Est Europa e Mediterraneo (soprattutto nella prima decade). A seguire si instaurerà un pattern caratterizzato dall’arrivo di correnti Nord Atlantiche sull’Europa centrale e a seguire sull’Italia. Dunque riteniamo possibile l’arrivo di ondate di freddo anche molto marcato nei primi 10 giorni del mese di dicembre, con annesse condizioni meteorologiche pienamente invernali (vento forte, gran freddo, neve a quote basse) su molte aree della nostra penisola, anche in più di una circostanza. Tuttavia data l’enorme distanza temporale maggiori dettagli (e maggiore affidabilità) verranno fornite in futuro durante nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Per Consultare la tendenza per l’Inverno 2018-19 clicca qui.

COMMENTS